Avanti, insieme. Newsletter di aprile 2017

Cari tutti,

di nuovo bentrovati. Si sono concluse il 2 aprile le convenzioni di circolo; con 13667 voti, pari al 63,25%, gli iscritti Pd dell’Emilia Romagna hanno sostenuto fortemente la continuità della linea di cambiamento espressa da Matteo Renzi, chiedendo la sua conferma a segretario del partito. Qui troverete una mia riflessione su questa prima fase congressuale e su alcune prospettive per il futuro; qui, inoltre, un mio intervento sulla Gazzetta di Reggio. Il prossimo traguardo sono le primarie di domenica 30 aprile; questa sera, proprio per questo, vi aspetto alle ore 21 al Centro Sociale Buco Magico con Graziano Delrio e Luca Vecchi.

Per quanto riguarda l’attività della Regione, vi segnalo tre nuove leggi approvate: quella sulla pesca e per la tutela della fauna ittica, quella dedicata ai consumatori e infine quella a sostegno di palii e rievocazioni storiche. Potrete trovare maggiori approfondimenti nei link qui sotto, insieme ai dettagli relativi ai nuovi LEA, i livelli essenziali di assistenza, diventati operativi in Regione, e ai nuovi bandi per le politiche per le nuove generazioni e per i professionisti. Ma vi sono altri importanti provvedimenti in cantiere e in via di definizione: la nuova legge regionale sulla ciclabilità e quella per la promozione e lo sviluppo delle attività motorie e sportive.

Continue reading

In cammino – La regione semplice e pulita – febbraio 2017

Cari amici,

di nuovo un saluto a tutti.

Ci sono molti modi per cominciare. E per ricominciare. Certo, c’è dispiacere per la frattura creatasi all’interno del Partito democratico; una spaccatura che, temo, non farà che allargare quella ben più forte in atto fra cittadini e politica. Non dobbiamo rinunciare mai a confrontarci, a far comprendere le nostre ragioni e le nostre proposte, soprattutto verso chi mette impegno e passione per il Pd. Per questo è stata lanciata una campagna di ascolto nei circoli, una serie di assemblee in tutta la provincia aperte a tutti.  Per questo sono stata a Brescello, Cavriago, Bibbiano e vi aspetto mercoledì 1 marzo a Novellara. Qui trovate le date e i luoghi in costante aggiornamento.

A marzo, da venerdì 10 a domenica 12, ci incontreremo poi a Torino, al Lingotto, nel luogo dove nacque il Pd; discuteremo della strada che abbiamo percorso fin qui e di quella ancora da percorrere. Io ci sarò.

Alcune importanti novità arrivano poi dalla Regione: ho presentato una risoluzione su Aterballetto, straordinaria realtà reggiana, nazionale e internazionale per ricchezza creativa e produttiva. Presto sarà discussa in Assemblea legislativa la prima legge sulla ciclabilità in Emilia Romagna, di cui vi anticipo le linee guida; è in fase di elaborazione, inoltre, unariforma dell’Urbanistica regionale, di cui ho parlato in due incontri a Reggio con i colleghi Andrea Rossi e Giorgio Pruccoli.

Da più di tre anni il Fascicolo sanitario elettronico accompagna la vita di molti cittadini; una vera comodità che abbiamo deciso di potenziare, ridisegnando il sito e sviluppando una app, che potete trovare qui. E’ nato poi il portale “Allerta meteo Emilia Romagna”, un’altra piattaforma multimediale concepita per accelerare le comunicazioni fra cittadini, sindaci e Protezione civile in caso di calamità naturale.

Alcune ultime segnalazioni, infine. Prosegue il contrasto al gioco d’azzardo: la Regione ha infatti premiato una serie di esercizi #SlotFreeER, anche nella nostra provincia. Vi segnalo alcuni miei interventi sulla Gazzetta di Reggio (qui e qui) e un breve focus su ciò che prevede il “decreto Minniti” in materia di sicurezza urbana e immigrazione.

In questo mese appena trascorso sono stata a Rimini per la due giorni con gli amministratori Pd; sono stata a Tapignola per commemorare il sacrificio di don Pasquino Borghi, e a Calerno per ricordare l’eccidio di Ponte Cantone.

Martedì 28 febbraio ci sarà a Reggio Emilia, presso il Centro Insieme (Canalina), un incontro pensato dalla Associazione Campo Samarotto con Johnny Dotti, sociologo e fondatore di Welfare Italia. Qui la locandina.

Per tutto questo, e tanto altro, vi rimando agli approfondimenti nei link qui sotto: per qualsiasi osservazione scrivetemi pure a ottavia@ottaviasoncini.it.

Saluto tutti voi.

In cammino!

Ottavia

Report del secondo anno di mandato – La Regione semplice e pulita

«Semplice e pulita» è una Regione che amministra e non lascia indietro nessuno, che ascolta e si fa megafono delle esigenze di chi ci vive.

Semplice e pulita: ho voluto intitolare così il report annuale sulla mia attività in Regione Emilia-Romagna, il secondo; spero di aiutarvi, così, a delineare un orizzonte, un approdo, verso cui i nostri sforzi, e gli sforzi di tutti, tendono.

Sociale, sanità, lavoro, giovani, educazione, cultura, innovazione, sport, green, agricoltura: tramite queste dieci macro aree cerco di raccontarvi un altro anno ad alta intensità.

Tanto è stato fatto, tanto è ancora da fare per quel cambio di rotta promesso, per recuperare la fiducia di chi l’ha persa. Non solo qui, in via Aldo Moro a Bologna, ma là dove i cittadini vivono e lavorano, nei nostri comuni grandi e piccoli che siano.

Il report lo potete scaricare QUI.

Buona lettura!

Da Roma a Firenze – Sì, si cambia! – ottobre 2016

header Os

Cari amici,

di nuovo un saluto a tutti.

Due importanti appuntamenti ci attendono. Il primo: sabato 29 ottobre alle 14 ci troveremo in piazza del Popolo a Roma per una grande manifestazione nazionale a sostegno del SI al referendum costituzionale del 4 dicembre. Se volete unirvi a noi scrivete a organizzazione@pdreggio.it o chiamate allo 0522 237901. Il secondo: dal 4 al 6 novembre, a Firenze, si terrà la settima edizione della Leopolda. Per qualsiasi informazione e per iscrivervi alla tre giorni qui trovate il sito ufficiale. Io sarò sia a Roma che a Firenze, spero di incontrarvi!

Veniamo alle questioni regionali. Innanzitutto vorrei segnalarvi l’importante finanziamento, pari a 18 milioni di euro, che il Governo ha destinato a Reggio Emilia per il Parco Innovazione e la riqualificazione del quartiere di Santa Croce. Il premier Matteo Renzi ha poi indicato il “modello emiliano” come esempio virtuoso da cui trarre spunto per gestire le politiche nazionali sui vaccini. Questo ci rende ovviamente molto orgogliosi; negli asili nido serve chiarezza e sicurezza, basta con alchimisti e stregoni.

Abbiamo approvato ieri in Assemblea Legislativa il Testo Unico per la promozione della legalità. Un testo che si inserisce nel percorso intrapreso da tempo dalla Regione per promuovere politiche legate alla cultura della legalità, alla lotta della criminalità organizzata e alla prevenzione del gioco d’azzardo patologico.

In questo mese ho avuto modo di visitare alcune straordinarie realtà del nostro territorio: la Residenza per la terza età “Casa Luigi Cervi” di Albinea, ad esempio, che ha compiuto due anni; abbiamo poi inaugurato il Centro civico di Villanova di Reggiolo e la concattedrale di San Pietro Apostolo di Guastalla, edifici lesionati dal sisma del 2012 e ora di nuovo aperti ai cittadini grazie anche al contributo della Regione. Sono stata poi dagli amici dell’Ente nazionale sordi (ENS) di Reggio Emilia per la festa dei soci; all’inaugurazione del nuovo piazzale Marconi a Reggio, dopo un importante intervento di riqualificazione; infine a Gualtieri per sostenere le ragioni del SI al referendum. Nelle prossime settimane sarò a Cavriago (il 7 novembre) e a San Martino in Rio (il 9 novembre) a spiegare nel merito la riforma.

Concludo aggiornandovi sul fatto che la riforma dei vitalizi per ex assessori ed ex consiglieri regionali continua il proprio iter qui in Regione; e vi segnalo che il 31 ottobre scadrà il bando “Slot Free ER“, dedicato agli esercenti e finalizzato alla lotta al gioco d’azzardo.

Per tutto questo, e tanto altro, vi rimando agli approfondimenti nei link qui sotto; per qualsiasi osservazione scrivetemi pure a ottavia@ottaviasoncini.it

Un saluto

Ottavia

Oltre 32 milioni per aree naturali e patrimonio culturale

Dal nuovo polo espositivo nell’ospedale vecchio di Parma fino alla riqualificazione del parco Fellini di Rimini, passando per Modena e tutte le province della regione. La Giunta regionale finanzia progetti per valorizzare le aree naturali e il patrimonio culturale dell’Emilia-Romagna, per migliorare la competitività e la capacità di attrazione delle destinazioni turistiche e attivare sinergie […]

.

Continua a leggere
Approvato il Testo Unico sulla Legalità

Il “Testo Unico per la promozione della legalità e per la valorizzazione della cittadinanza e dell’economia responsabili”, approvato in Aula, si inserisce nel percorso intrapreso da tempo dalla Regione per promuovere politiche legate alla cultura della legalità e di lotta alla criminalità organizzata. Tra le nuove misure che introduciamo con questa legge, esprimiamo particolare soddisfazione […]

.

Continua a leggere
All’insediamento della Consulta di garanzia statutaria

La Consulta di garanzia statutaria è un organo autonomo e indipendente della Regione e ha sede in Assemblea legislativa. Fra i suoi compiti principali: adottare provvedimenti ed esprimere pareri in materia di iniziativa popolare e di referendum; esprimere pareri di conformità allo Statuto delle leggi e dei regolamenti regionali. E’ uno degli Istituti di […]

.

Continua a leggere
Legge di bilancio 2017, dal governo 18 milioni a Reggio per Parco Innovazione e quartiere Santa Croce

Il consiglio dei ministri ha approvato il disegno di legge di bilancio dello Stato per l’anno finanziario 2017 e per il triennio 2017-2019 inserendo, tra i vari provvedimenti, anche 2,1 miliardi per finanziare il bando per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle Città metropolitane e dei Comuni capoluogo di provincia. Il presidente […]

.

Continua a leggere
La Residenza per la terza età Casa Luigi Cervi compie due anni

Una casa nella casa, immersa nel verde e nella propria comunità, una piccola comunità nella comunità. Casa Cervi raccoglie attorno a sé un centro diurno, una struttura residenziale assistita e una casa protetta. Bruciando le tappe la struttura è riuscita a entrare a regime già poche settimane dopo l’apertura, nell’autunno del 2014, registrando il […]

.

Continua a leggere
La festa dei soci all’Ente nazionale sordi di Reggio Emilia

Questa mattina sono con gli amici dell’Ente nazionale sordi, in visita alla loro sede per la festa dei soci. Buona domenica!

.

Continua a leggere
Vaccini, Renzi: “Negli asili il modello Emilia”

“Ci sono più soldi nella sanità: alcune malattie particolari vengono ormai guarite, penso all’epatite c. Quando le persone vivono più a lungo, fortunatamente, bisogna essere conseguenti nell’organizzazione dei servizi. C’è poi il tema dei vaccini: l’esempio assunto dall’Emilia Romagna è serio. Negli asili nido deve esserci chiarezza, basta con alchimisti e stregoni, i nostri asili […]

.

Continua a leggere
Riforma vitalizi ex consiglieri ed ex assessori: prosegue iter legislativo

RIFORMA DEI VITALIZI PER EX CONSIGLIERI ED EX ASSESSORI REGIONALI: PROSEGUE L’ITER IN REGIONE SONCINI (PD): “LA POLITICA ASSUMA RUOLO ESEMPLARE DAVANTI AI CITTADINI. È TEMPO DI COERENZA” “Lo spirito che spinge al cambiamento non può vedere contrapposizioni generazionali, non è certamente occasione di rivalsa delle nuove generazioni sulle precedenti, ma è occasione per […]

.

Continua a leggere
Gioco d’azzardo. Dalla Regione 150 mila euro per sostenere gli esercenti “SlotFreER”

Liberi dal gioco d’azzardo: la Regione stanzia 150 mila euro per il sostegno degli esercenti che dismettano le macchinette “mangiasoldi” aderendo al marchio “Slot FreER”. La Giunta regionale dell’Emilia-Romagna ha deliberato l’emanazione di un bando per la concessione di contributi per Progetti presentati da Comuni e da Unioni dei Comuni per contrastare i fenomeni di […]

.

Continua a leggere
Un contributo di 500 mila euro ai Comuni per abbassare le rette dei nidi

Contenere le rette dei nidi e degli altri servizi educativi a carico delle famiglie. Saranno destinati a raggiungere questo obiettivo i 531 mila euro attribuiti dallo Stato all’Emilia-Romagna per il 2016, provenienti dal Fondo per le politiche della famiglia finalizzato a contrastare il trend negativo della natalità attraverso una serie di aiuti concreti alle giovani coppie. Con […]

.

Una comunità solida perché solidale – giugno 2016

Cari tutti,

di nuovo bentrovati: ad un mese esatto dall’ultima newsletter proviamo a fare il punto della situazione partendo come di consueto dallo scenario nazionale.

Da ieri oltre 19 milioni di famiglie italiane non pagheranno più la tassa sulla prima casa e l’Imu agricola. Era una promessa fatta dal Governo Renzi e quella promessa oggi diventa realtà. Per la nostra Regione significa oltre 400 milioni di euro di tasse in meno. Nella provincia di Reggio Emilia, si risparmieranno 42 milioni, circa 190 euro per famiglia. Provvedimenti che avranno ricadute positive sulla quotidianità di migliaia di persone, di famiglie, di lavoratori, segno di una politica che si impegna per migliorare concretamente le condizioni di vita dei cittadini.

Due anni dopo la sfida lanciata dal Governo la riforma del Terzo Settore è divenuta finalmente realtà. Una legge attesa da decenni dai tanti lavoratori e volontari del no profit. Qui potete trovare il mio commento.

Veniamo quindi alle questioni regionali. Sarà discussa nei prossimi giorni in Assemblea legislativa una mia risoluzione sull’Amministratore di sostegno. L’obiettivo è quello di promuovere una maggiore integrazione di questa figura nei servizi e nelle politiche regionali e aumentare la diffusione di sportelli di intermediazione sul territorio.

La presentazione di questa risoluzione segue la più importante novità nel campo delle fragilità di questa legislatura nazionale: è stata approvata in via definitiva la legge sul “Dopo di noi”, che favorirà il benessere, la piena inclusione sociale e l’autonomia delle persone con disabilità prive di sostegno familiare oltre a prevedere l’istituzione di un Fondo ad hoc con una dotazione di 90 mln per il 2016.

“Le burocrazie si occupano di pratiche; la compassione, invece, si mette in gioco per le persone”. Con queste parole Papa Francesco ha invitato tutti quanti noi a non dimenticarci del filo che lega Amministratore di sostegno, caregiver, “Dopo di noi”: quel filo che ci ricorda quale deve essere l’unico fine dell’impegno politico fatto con serietà e passione, ovvero stare dalla parte di chi ha più bisogno.

Continuando sul lavoro svolto in Regione, abbiamo approvato i nuovi criteri per l’assegnazione e la permanenza negli alloggi di edilizia residenziale pubblica (Erp) a favore di chi si trova in particolari situazioni economiche. Un nuovo insieme di regole molto chiare e trasparenti che nel medio-lungo periodo creeranno maggiore equità sociale e andranno incontro a chi ha veramente bisogno.

Ma l’attenzione di tutti era rivolta all’inaugurazione del‪ CORE (Centro Oncoematologico Reggio Emilia), aperto sabato scorso da Matteo Renzi. Una comunità, la nostra, che continua a prendersi cura di se stessa. Un luogo di scienza, ricerca ma soprattutto di speranza.

Ho partecipato ‪alla Conferenza ‪Regionale del ‪Volontariato e al‪‎CaregiverDay. Ho passato una proficua serata con i Giovani Democratici di Reggio Emilia approfondendo le ragioni del ‪Si al referendum costituzionale di ottobre. Prima delle celebrazioni della finale di Champions League Femminile, ho portato i saluti al convegno organizzato dallo Zonta Club di Reggio Emilia e Panathlon Reggio. Ho festeggiato il 2 giugno a Cavriago conferendo la cittadinanza onoraria ai minorenni stranieri nati in Italia, consegnando ai partigiani le medaglie ministeriali e regalando ai neo diciottenni una copia della nostra Costituzione. Ho portato i saluti al convegno “Chi è il Caregiver” organizzato dalla Fipac. Infine, insieme al Presidente Bonaccini, abbiamo premiato le campionesse dello Skating Club di Albinea: atlete straordinarie che hanno saputo coniugare lavoro e studio con quella passione per lo sport che rende orgogliosa la nostra Regione.

Tutto questo, e molto altro, lo troverete come sempre nei post qui sotto. E, come sempre, vi invito a scrivermi al mio indirizzo email e tramite i canali social: i vostri commenti, le vostre riflessioni sono sempre ben accolti.

Saluto ognuno di voi,
Ottavia

L’Italia che dice sì! – maggio 2016

Cari tutti,

di nuovo bentrovati: ad un mese esatto dall’ultima newsletter proviamo a fare il punto della situazione partendo come di consueto dallo scenario nazionale.

Dopo molte difficoltà e innumerevoli anni di dibattiti, il nostro paese ha approvato la tanto attesa legge sulle unioni civili (c.d. DdL Cirinnà).  Una legge di civiltà che colma il ritardo che ci vedeva fra gli ultimi in Europa sul tema dei diritti. Più diritti, appunto, senza toglierne a nessuno.

Procede spedita la riforma del Terzo settore che sta terminando in commissione alla Camera la seconda ed ultima lettura; per fine maggio aspettiamo il via libera ad un testo che le associazioni di categoria e il silenzioso mondo del volontariato stanno chiedendo da tanto, troppo tempo.

Capitolo cultura: grazie allo stanziamento di 150 milioni, il Governo chiede la collaborazione dei cittadini nel segnalare un luogo pubblico da recuperare, ristrutturare o reinventare per il bene della collettività, oppure un progetto culturale da finanziare. Scrivete a bellezza@governo.it. Una bellissima iniziativa che mette la cultura non al centro del nostro passato ma al centro del nostro futuro.

Sabato 21 maggio inizia il cammino verso il referendum sulla riforma costituzionale di ottobre. Ridurre il numero dei politici? Tagliare i poteri delle regioni e gli stipendi dei consiglieri regionali? Evitare il ping-pong parlamentare che troppo ci costa in termini di denaro e tempo? Stop alla doppia fiducia Camera-Senato? Basta un SI’, un SI’ per un’Italia più semplice! Per informarsi o per aprire un comitato visitate il sito: www.bastaunsi.it.

Veniamo quindi alle questioni regionali. Borse di studio, servizi gratuiti, sostegno alla dimensione internazionale: l’Emilia-Romagna porta al centro della propria agenda la formazione universitaria grazie al nuovo Piano regionale degli interventi e dei servizi per il diritto allo studio per il triennio 2016-2018 (qua un mio commento).

E’ di un miliardo di euro il valore complessivo delle opere sbloccate in Emilia-Romagna dal Comitato interministeriale per la programmazione economica (Cipe) nella riunione del 1 maggio. I provvedimenti riguardano infrastrutture, recupero di beni danneggiati dal sisma e valorizzazione del patrimonio culturale.

Sono stata a Reggiolo, al 972esimo compleanno del paese. A Montecchio ho portato i saluti della Regione all’inaugurazione del nuovo Centro prelievi Val d’Enza. Donare è un gesto semplice che rimanda al forte spirito di comunità delle nostre terre. Ho partecipato al seminario “Verso il nuovo Piano sociale e sanitario”. Una giornata all’insegna del confronto sui contenuti del nuovo Piano sociale e sanitario regionale con Amministratori degli Enti locali e delle Direzioni strategiche delle aziende sanitarie rappresentate dal Dott. Fausto Nicolini Direttore generale dell’AUSL di Reggio Emilia. A Vezzano ho inaugurato la Mostra Unesco – Cibo, Ambiente e Territorio.

Tutto questo, e molto altro, lo troverete come sempre nei post qui sotto. E, come sempre, vi invito a scrivermi al mio indirizzo email e tramite i canali social: i vostri commenti, le vostre riflessioni sono sempre ben accolti.

Saluto ognuno di voi,
Ottavia

Un’Italia più semplice e veloce – aprile 2016

Cari amici,

di nuovo un saluto a tutti.

Innanzitutto, come sempre, uno sguardo nazionale: dopo 172 sedute, 5271 votazioni, 4776 interventi e 83 milioni di emendamenti la Camera ha votato per la sesta e ultima volta la Riforma Costituzionale che prevede il superamento del bicameralismo (im)perfetto, la riduzione del numero dei parlamentari, la soppressione di CNEL e province e modifiche importanti sul nuovo rapporto Stato e Regioni.

La parola passa ora ai cittadini che nel referendum di ottobre potranno dare o meno il loro appoggio alla riforma.

Un parlamento più semplice e più veloce penso sia il desiderio di tutti, cittadini e politici dei territori.

Qui trovate la mia riflessione, pubblicata sulla Gazzetta di Reggio, sulle ragioni che mi porteranno a votare Sì all’appuntamento di ottobre. Dopo due anni di lavoro si sta per scrivere la storia della “Nuova Repubblica”, la Terza: nessuno ci avrebbe scommesso, ce l’abbiamo quasi fatta!

Qualche dato a livello nazionale: secondo l’Inps le domande di disoccupazione nel mese di febbraio sono diminuite del 22,7% rispetto a febbraio 2015; inoltre, nel 2015, rispetto al 2014, c’è stato un aumento di 740.000 unità sulle assunzioni a tempo indeterminato; le trasformazioni a tempo indeterminato di rapporti di lavoro a termine sono invece passate dalle 331.000 del 2014 alle 573.000 del 2015, con un incremento di 242.000. Arrivano poi buone notizie dal mondo della cultura: nei primi tre mesi del 2016, rispetto allo stesso trimestre dell’anno scorso, i musei italiani hanno visto un +13,5% di ingressi e un +24% di incassi. Sempre per quanto riguarda il primo trimestre 2016, Federalberghi ha fornito dati che infondono fiducia agli operatori di questo settore: nel turismo +5,3% di presenze e +1,9% di occupati. Non accadeva da almeno un triennio.

L’Italia delle riforme sta investendo di più su cultura e turismo, finalmente!

Lo ha ripetuto il Presidente del Consiglio la scorsa settimana in Regione per un’opera infrastrutturale attesa da decenni dalla città metropolitana di Bologna: l’Emilia Romagna sia il traino del Paese; lo accompagni, prendendolo per mano nella strada della crescita. L’Italia dunque ci guarda, si aspetta grandi cose da noi; sta a noi non tradire queste aspettative.

Veniamo quindi alle questioni regionali. E’ di 11 milioni il secondo finanziamento della Regione per la realizzazione a Reggio Emilia del MIRE, struttura d’avanguardia dedicata alla salute della donna, del neonato e del bambino, i cui lavori inizieranno nel 2017. A ciò si aggiungono i 3,1 milioni destinati a realizzare le Case della salute a Castelnovo di Sotto e a Casalgrande, a cui si uniscono altri interventi a Correggio. A proposito di sanità, in Regione Emilia-Romagna il 98,4% di visite ed esami sono garantiti entro i tempi stabiliti dalla legge. Un risultato straordinario che pone la nostra regione come esempio virtuoso a livello nazionale.

Ancora sul territorio reggiano, un importante investimento verrà realizzato sui progetti di elettrificazione e potenziamento delle ferrovie, interventi che cambieranno il volto del sistema di trasporto su rotaia locale.

Sono stata a Roma per partecipare, in rappresentanza della Regione, alla proiezione alla Camera dei deputati di “The Perfect Circle”, documentario sulle cure palliative girato all’Hospice di Montericco di Albinea. Ho portato i saluti al Convegno regionale Orti ANCeSCAO; ho partecipato all’evento conclusivo del progetto Openlab “Patto Sociale di comunità per il benessere e la salute” organizzato dall’Unione Colline Matildiche e cofinanziato dalla Regione Emilia-Romagna. L’intento è sempre quello di rendere conto e condividere. Sono intervenuta al trentennale del Centro diurno comunale di Bibbiano e ho partecipato al convegno dell’Associazione “Health21” dal titolo “Costruire salute per non costruire ospedali”. Una due giorni di lavori sui temi della prevenzione e della salute.

Tutto questo, e molto altro, potrete trovarlo come sempre qui di seguito.

Un appuntamento, in chiusura: venerdì 22 aprile alle ore 21 sarò insieme all’on. Maino Marchi al Circolo PD Reggio 6 di Masone per un focus sulla Riforma costituzionale. Vi aspetto!

Saluto ognuno di voi,
Ottavia

Un Partito, una comunità per il cambiamento – marzo 2016

Cari amici,

di nuovo un saluto a tutti.

Roma, Trieste, Napoli, Grosseto, fino alla più vicina Castellarano, dove il dato della partecipazione non ha avuto eguali (a proposito: in bocca al lupo a Giorgio Zanni, giovane candidato sindaco, il bello arriva ora!); il Partito democratico ha creduto, e crederà, nelle primarie, straordinario strumento di partecipazione popolare che sta alla base della sua fondazione. Il PD è nulla senza il suo popolo, senza le file ai seggi delle primarie.

Il Paese ha bisogno di questo PD, il Paese ha bisogno di riforme, oltre a quelle fondamentali già portate a casa in questi due anni (che potete trovare qui); occorre non fermarsi. Pochi giorni fa, ad esempio, vi è stata l’approvazione del nuovo Codice degli appalti, definito da Raffaele Cantone “una vera rivoluzione copernicana”: no dunque alle gare al massimo ribasso, si al continuo monitoraggio delle opere pubbliche; finisce l’epoca delle opere incompiute. E, intanto, l’altra nostra centrale riforma, il Jobs Act, continua a dare i suoi frutti: nel 2015, rispetto al 2014, i licenziamenti sono calati dell’8%. Vi ricordate chi diceva che essi sarebbero aumentati esponenzialmente? Ecco, è stato smentito per l’ennesima volta.

Anche qui in Emilia Romagna i dati prospettano un orizzonte più sereno. L’Istat ha attestato che nel 2015 nella nostra Regione la disoccupazione è scesa al 7,7%, 0,6 punti percentuali in meno rispetto al 2014. Sono calate le ore di cassa integrazione e decresce il numero di lavoratori licenziati e di quelli inseriti nelle liste di mobilità. Non sono freddi numeri questi; sono centinaia di persone, sono centinaia di famiglie che guarderanno al futuro con nuova speranza.

Novità importanti nella nostra Regione arrivano per i giovani, con l’approvazione del Piano triennale di Servizio civile regionale. Aumentano i fondi e i posti disponibili, aumentano dunque le possibilità di “cittadinanza attiva”. La scuola, poi, come sempre, rimane al centro della nostra azione di governo: a Reggio arriveranno 2 milioni e 416 mila euro per l’edilizia scolastica delle scuole superiori. Continuiamo ad investire sul futuro anche con l’approvazione dell’Agenda digitale dell’Emilia Romagna, per una Regione 100% digitale entro il 2020; vi segnalo poi un bando, da più di sei milioni di euro, per avviare o consolidare startup innovative ad alta densità di conoscenza.

La Regione ha una nuova legge sulla Memoria del ‘900; senza una condivisione del nostro passato, senza una riflessione lucida su ciò che siamo stati è impossibile immaginare ciò che saremo. La nuova legge va proprio in questo senso.

Sono stata a Rubiera per l’inaugurazione delle nuove aule dell’Istituto Fermi, inaugurazione a cui ha partecipato il Ministro Delrio a testimonianza della rinnovata volontà di Governo, Regione e Comuni di investire sulla più importante infrastruttura per il nostro Paese: la scuola. Ho anche incontrato a Bologna una delegazione ucraina di Zhitomir: 19 fra insegnanti, pedagogisti e docenti universitari nell’ambito di un piccolo, ma importante, progetto di cooperazione di CEIS e Iscos cofinanziato dalla Regione Emilia Romagna. Vi segnalo infine una mia intervista su disabilità e fragilità.

Tutto questo, e molto altro, lo troverete come sempre nei post qui sotto. E, come sempre, vi invito a scrivermi al mio indirizzo email e tramite i canali social: i vostri commenti, le vostre riflessioni sono sempre ben accolti.

Saluto ognuno di voi

Ottavia

Il cambiamento abita qui – La Regione semplice e pulita – febbraio 2016

 

Cari amici,

 

di nuovo un saluto a tutti.

Sarò molto breve: piena solidarietà a Luca Vecchi e Graziano Delrio per il fango e le intimidazioni scagliate nei loro confronti cercando di colpire un’idea di governo di Reggio Emilia caratterizzata da una lotta senza tregua all’illegalità e al malaffare, unite a un grande rispetto verso le Istituzioni e verso gli avversari politici. Gli attacchi sono solo azioni di depistaggio e chi li porta avanti non è in alcun modo interessato ad affrontare il tema della ‘ndrangheta ma punta esclusivamente al killeraggio politico.

 

L’Italia è entrata in una nuova stagione; di esempi potrei portarvene tantissimi, mi limito a citarvene alcuni. Finalmente vediamo l’Africa da un nuovo punto di vista: quello di un Presidente del Consiglio…Italiano. Occorre interessarsi di quello che avviene nel continente africano; servono interventi di collaborazione, di cooperazione, di promozione, di aiuto. Con coerenza e rispondendo a un progetto chiaro per il futuro, nella legge di stabilità 2016 aumentano di 120 milioni di euro le risorse per la cooperazione internazionale.

 

Qualche giorno fa i decreti attuativi della Riforma della Pubblica Amministrazione hanno previsto l’indizione di un concorso pubblico per 63712 insegnanti, uno straordinario investimento sul futuro del nostro Paese. Aggiungiamo che non ci sarà più posto nella PA per i “furbetti” e gli assenteisti. Due anni fa, nella campagna elettorale “Cambiaverso”, avevamo promesso un taglio alle partecipate degli enti locali. Da circa ottomila diventeranno mille. Avevamo detto basta poltronifici e ora questa promessa è realtà. Anche l’idea delle “grandi opere” è stata rimessa giustamente in discussione: oltre che “grandi” dovranno d’ora in poi essere “utili”.

 

Veniamo alle questioni strettamente regionali. In questo mese di gennaio appena trascorso ci siamo occupati di diversi temi. Le buone notizie sono innanzitutto i due milioni in più a disposizione per l’emergenza casa e il risanamento delle case popolari. 22 nuovi treni del trasporto pubblico regionale saranno a disposizione da qui al 2017: saranno 96 in tutto entro il 2018. Sempre per quanto riguarda i trasporti, abbiamo presentato i 103 veicoli elettrici che la Regione ha messo a disposizione di varie amministrazioni pubbliche. Buone notizie anche per quanto riguarda la semplificazione dell’Assemblea legislativa: i direttori generali sono stati dimezzati, è stato loro diminuito lo stipendio: tutto questo senza perdere di incisività e capacità nel legiferare.

 

Sono stata a Castelnuovo Monti alla XIII Conferenza regionale per la montagna; a Bagnolo a un partecipato incontro con i cittadini per tracciare un bilancio di questo mio primo anno in Regione; sempre per questo motivo sono stata a Telereggio, ospite di Buongiorno Reggio. L’intento è sempre quello di rendere conto e condividere. Ero in piazza Prampolini il 7 gennaio per la Festa del Tricolore; in Sinagoga il 27 gennaio per il Giorno della Memoria; alla riapertura, dopo meno di un anno di lavori di restauro, del Teatro Ariosto.

 

Tutto questo, e molto altro, lo potete come sempre trovare qui sotto. Vi segnalo poi le slides sull’Agenda digitale regionale; troverete anche quelle sulla programmazione dei fondi europei 2014-2020, utili ad orientarsi meglio; troverete le date degli incontri tematici, a cui ovviamente potete partecipare, che porteranno alla stesura del piano energetico regionale. Novità arrivano anche sul versante del contrasto alle ludopatie.

 

Un appuntamento, in chiusura: questa sera, giovedì 4 febbraio alle ore 21, sarò insieme ad Andrea Rossi al Cinema Boiardo di Scandiano per fare il punto con i cittadini di un anno di governo regionale. Sarà un’occasione per confrontarci su quello che è stato portato a termine e sulle sfide future che ci attendono. Vi aspetto.

 

Saluto ognuno di voi,

 

Ottavia

 

La Regione rilancia lo spettacolo dal vivo con 11,6 milioni di euro

Quasi 11,6 milioni di euro per il sistema dello spettacolo nel 2016, con un aumento dello stanziamento di oltre 700 mila euro rispetto all’anno precedente. L’Assemblea regionale ha approvato il Programma regionale in materia di spettacolo (L.R.13/99) per il triennio 2016-18 definendo i contributi per l’anno in corso e delineando le finalità generali, le priorità e […]

.

Continua a leggere

 

Persone capaci di innovare. L’Agenda digitale della Regione Emilia Romagna

La visione, la strategia, gli obiettivi al 2020 già finanziati, le risorse messe in campo. Una comunità, una Regione 100% digitale in cui le persone vivono, studiano, si divertono e lavorano utilizzando le tecnologie, Internet ed il digitale in genere, come fatto normale della vita quotidiana. Le slide dell’Agenda digitale dell’Emilia Romagna presentate oggi […]

.

Continua a leggere

 

Fondi europei: la programmazione 2014-2020

Per tutti coloro che sono interessati a conoscere e capire meglio la programmazione dei fondi europei 2014-2020, ecco alcune slide presentate nei giorni scorsi dalla collega consigliera Lia Montalti, responsabile per infrastrutture e fondi europei nella Segreteria regionale del PD. Una giuda molto utile per orientarsi nei fondi che concentrano gran parte delle risorse su cui faranno […]

.

Continua a leggere

 

Contrasto alle ludopatie, gli strumenti e le risorse messe in campo dalla Regione Emilia-Romagna

Nel corso della seduta dell’Assemblea Legislativa del 21 e 22 dicembre scorsi abbiamo approvato il bilancio preventivo 2016, che ha ricompreso una misura importante sul fronte del contrasto alle ludopatie. Come Gruppo PD abbiamo infatti presentato e approvato un emendamento che destina 150.000 euro per supportare gli esercenti che dismettono le attività di gioco d’azzardo, […]

.

Continua a leggere

 

Piano energetico regionale: partono gli incontri tematici

E’ partito oggi, venerdì 29 gennaio, il confronto con la società emiliano-romagnola per delineare il prossimo Piano energetico regionale. Il percorso partecipato porterà alla stesura del nuovo Programma energetico dell’Emilia-Romagna che punta sulla riduzione delle emissioni, su forti investimenti economici sull’agricoltura verde, sulle fonti rinnovabili e sulle nuove forme di mobilità sostenibili. Il ciclo di sette incontri […]

.

Continua a leggere

 

Trasporto regionale, 22 treni nuovi per l’Emilia-Romagna. Saranno 96 nel 2018

Quattordici Stadler ETR 350 e 8 Vivalto bipiano per i pendolari dell’Emilia-Romagna, per un totale di 22 nuovi treni, da qui al 2017. Sono queste le tipologie di treni – due esemplari sono stati presentati ufficialmente stamani in Stazione centrale, a Bologna, alla presenza del ministro alle Infrastrutture e Trasporti Graziano Delrio e del presidente della Regione Stefano Bonaccini – che rientrano nel […]

.

Continua a leggere

 

Casa: due milioni di risorse aggiuntive per l’emergenza casa e per il risanamento delle case popolari

Già a partire da quest’anno saranno trasferiti alla Regione Emilia-Romagna due dei 25 milioni di euro con i quali il Ministero andrà a incentivare il Piano casa nazionale (legge 80/2014),  grazie al decreto legge 185 del 2015 sugli interventi per il territorio, il cosiddetto decreto Giubileo, convertito in legge lo scorso 22 gennaio. Per la Regione […]

.

Continua a leggere

 

La memoria come scelta di vita. In Sinagoga per il Giorno della memoria

Auschwitz è stato. La Shoah è stata. Ancora oggi in giro per il mondo alcune di quelle idee rimangono, rimane un nucleo di antisemitismo e sono presenti situazioni internazionali di violazione dei diritti umani che non possono lasciarci indifferenti. Trasformiamo la memoria in una scelta di vita. Oggi ero in Sinagoga a Reggio per ribadire […]

.

Continua a leggere

 

Alla XIII Conferenza regionale per la montagna: “Appennino. Una terra per viverci”

Bellezza dei paesaggi, natura incontaminata, aria pulita, cucina di qualità. Uno spazio che possiede un grande potenziale di sviluppo, una risorsa per tutto il sistema regionale: è l’Appennino emiliano-romagnolo, a cui è stata dedicata la 13esima Conferenza della Montagna venerdì 22 gennaio a Castelnovo ne’ Monti (Reggio Emilia), al Teatro Bismantova. Un nuovo Appennino: digitale, sostenibile, […]

.

Continua a leggere

 

Decreti attuativi della riforma della Pubblica amministrazione: ecco cosa cambia

Dalle sanzioni disciplinari alla trasparenza, passando per la riduzione delle società partecipate, e tanto altro. Cosa è cambiato con i decreti attuativi della riforma della Pubblica amministrazione?  In primo luogo è stato indetto un concorso pubblico per 63.712 insegnanti. Dopo aver sanato la più grande ferita del reparto “scuola” del nostro Paese, quella dei precari,  si […]

.

Continua a leggere

 

Dalla Regione 2,4 mln per acquisto di 103 veicoli elettrici per la Pubblica amministrazione

Una Regione a zero emissioni di CO2, che incentiva la diffusione dei veicoli elettrici sul proprio territorio, a partire dalla pubblica amministrazione. Con uno stanziamento complessivo di 2,4 milioni di euro circa (risorse Por Fesr 2007-2013), la Regione ha finanziato al 100% l’acquisto di 103 veicoli tra auto, autocarri van, autocarri combi e quadricicli da […]

.

Continua a leggere

 

Turismo, ecco il progetto di riforma dell’organizzazione turistica regionale

La Giunta regionale ha approvato il progetto di legge che riforma la disciplina dell’organizzazione turistica regionale (in sostituzione della legge 7/98). Il testo di legge definisce le attività della Regione e l’esercizio delle funzioni degli enti locali territoriali e gli organismi interessati. Obiettivo è dare una risposta alle mutazioni del mercato nazionale ed internazionale e contribuire a rilanciare il settore turistico come uno […]

.

Continua a leggere

 

Riorganizzazione macchina regionale: i direttori generali passano da 10 a 5

Saranno nominati la prossima settimana dalla Giunta regionale quattro Direttori generali che, assieme al nuovo Capo di Gabinetto Andrea Orlando, già al lavoro dai primi di gennaio, saranno a capo delle Direzioni generali della Regione Emilia-Romagna, passate da 10 a 5 per effetto della riorganizzazione interna già approvata lo scorso mese di dicembre. Le proposte che […]

.

Continua a leggere

 

Servizio civile, la Giunta regionale approva il primo Piano di programmazione triennale

Promuovere l’impegno civico lungo tutto l’arco della vita, aumentare le risorse attraverso un’adeguata pianificazione regionale, semplificare e snellire le procedure relative al Servizio civile regionale. Sono questi, in sintesi, alcuni degli obiettivi del primo Piano di Programmazione triennale del Servizio Civile in Emilia-Romagna, approvato dalla Giunta regionale, valido per il triennio 2016-2018, e che, a […]

.

Continua a leggere

 

A “ImmaginateVi artisti. Immaginate sei artisti”. Sei pittori, una riflessione sulla modernità

Ieri, sabato 16 gennaio, presso la sede di Inside Consulting Reggio Emilia sono stata ospite del finissage della mostra “ImmaginateVI artisti”, ovvero “Immaginate 6 artisti”, con un dibattito aperto al pubblico sul tema “Lo stato dell’arte”, moderato da Luigi Borettini. Con me anche Natalia Maramotti (Assessora a Sicurezza, Cultura della legalità e città storica del Comune […]

.

Continua a leggere

 

Ad Albinea per “Progetto Open Lab. Verso un nuovo modello di welfare” con don Virginio Colmegna

L’Unione Colline Matildiche ha promosso un percorso di progettazione partecipata finalizzato alla co-definizione dei servizi e delle funzioni inerenti la Casa della Salute e il nuovo Sportello Sociale integrato dell’Unione. Il percorso partecipativo, finanziato dal Bando 2015, si snoda attraverso testimonianze, seminari, gruppi di lavoro tematici, e parte dalla considerazione che i Servizi (sanitari, sociali, di […]

.

Continua a leggere

 

Bentornato Teatro Ariosto!

E’ un antico – nuovo Teatro Ariosto quello inaugurato venerdì 15 gennaio 2016: rinnovato nella struttura, ora più sicura anche rispetto alle norme di legge antisismiche ma con la stessa patina antica, con una storia – a volte travagliata – che si può può leggere osservando ogni più piccolo dettaglio di colonne e velluti, […]

.

Continua a leggere

 

A Bagnolo per “La Regione in circolo”

Ieri sera ero a Bagnolo per “La Regione in circolo”, una bella iniziativa organizzata dai circoli Pd di Bagnolo, Cadelbosco Sopra e Castelnovo Sotto. Abbiamo fatto il punto con cittadini e amministratori su un anno di governo regionale e nazionale, sulle buone pratiche messe in campo, sulle esigenza future delle nostre comunità. Qui (report 2014_2015_Ottavia_Soncini_ER) […]

.

Continua a leggere

 

Programma di sviluppo rurale 2014-2020, i 5 bandi per l’innovazione

Un’alleanza tra mondo agricolo e mondo della ricerca, per spingere l’acceleratore sull’innovazione, rafforzare la capacità di competere sui mercati, migliorare le perfomance ambientali e ridurre l’impatto su acqua, aria e suolo. Si chiamano Goi, ovvero Gruppi operativi per l’innovazione e sono forme di partenariato pubblico-privato costituiti da aziende agricole ed enti di ricerca, […]

.

Continua a leggere

 

Bando regionale per progetti di qualificazione di beni ambientali e culturali. Scadenza 15 aprile

Il bando, approvato dalla Giunta regionale con delibera n. 2176  (pdf, 601.6 KB)del 21 dicembre 2015, intende valorizzare gli attrattori naturali, artistici e culturali che, per rilevanza strategica, sono in grado di migliorare la competitività turistica dei territori interessati e di tutto il sistema regionale coerentemente con le Linee guida regionali per la promozione e la commercializzazione turistica (pdf, 328.7 […]

.

Continua a leggere

 

La Stabilità delle persone. Una riflessione

Diminuzione delle tasse, difesa dei più deboli con provvedimenti su sicurezza e Mezzogiorno, famiglie e imprese passando per una stretta alla pubblicità del gioco d’azzardo: questi i “capisaldi” dell’ultima Legge di Stabilità. Crescono gli investimenti in ciò che l’Italia rappresenta meglio: cultura, qualità della vita, sanità, associazionismo, scuola, sport, ricerca. Può sembrare un piccolo passo […]

.

Continua a leggere

 

A “Buongiorno Reggio” su Telereggio per il punto su un anno in Regione

Questa mattina ero in diretta a “Buongiorno Reggio”, ospite di Stefania Bondavalli su Telereggio per tracciare un bilancio del primo anno in Regione Emilia-Romagna, una panoramica su sanità, lavoro, cura del territorio e delle nostre comunità, e per una breve riflessione sui progetti futuri a cui, con i colleghi, stiamo lavorando.

.

Continua a leggere

 

7 gennaio, Festa del Tricolore

Un migliaio di persone ha assistito alla cerimonia per il 219esimo anniversario della nascita della bandiera italiana, stamattina in piazza Prampolini. Applausi a scena aperta per i quattro paracadutisti del centro addestramento di Pisa che, gettandosi da un elicottero da un’altezza di mille metri (uno di loro aveva con sé la bandiera tricolore), hanno […]

.

Continua a leggere

 

Newsletter di Ottavia Soncini 

Consigliere regionale e Vicepresidente dell’Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna

otsoncini@regione.emilia-romagna.it – www.ottaviasoncini.it

 

Se vuoi cancellare la tua iscrizione, clicca qui.

Un anno da Consigliere regionale – Report del primo anno – La Regione semplice e pulita

 

 

Cari amici,

come vi ho anticipato nella newsletter inviata qualche giorno fa, qui in allegato potete trovare un piccolo report su questo mio primo anno di mandato da Consigliere regionale: i temi su cui ho concentrato le mie forze, i provvedimenti che ci stanno più a cuore; le riforme che, insieme ai colleghi, abbiamo realizzato. Credo possa essere uno strumento utile per fare il punto sulla nostra azione politica e, perché no, un momento di confronto con voi sulle esigenze delle nostre comunità.

Il report in formato PDF lo potete scaricare qui — report 2014_2015_Ottavia_Soncini_ER